W LA SCUOLA!

Back to school non ti temo!

Anche se sono passati 6 mesi dall’ultima volta che lo avete sentito, quel suono è impossibile da dimenticare: sappiate infatti, cari studenti, che l’implacabile DRIIIIIIIIN della campanella della scuola risuonerà nelle vostre teste e nei vostri sogni (o incubi?) per molti anni ancora, una volta terminati gli studi!

E adesso che da pochi giorni lo riascoltate quotidianamente, non fatevi prendere dall’ansia di dover affrontare un anno scolastico difficile, vista la lunga pausa: c’è qui Dmail, a darvi le dritte giuste per non essere sopraffatti da stress e paure!

Regola numero 1: dormire bene! No, ovviamente non durante la lezione, bensì la notte! Se durante questa lunga estate avete scambiato il giorno per la notte, infatti, c’è bisogno di tornare ad una graduale normalità, e ad orari più consoni. E nel fine settimana, occhio a non poltrire troppo: avete mai notato che quanto più dormite, più sonno avete? Questo perché il corpo umano, quando è sottoposto a un riposo eccessivo, reagisce facendo avvertire ancora di più la stanchezza! Quindi: reattivi! E per facilitare un sonno notturno riposante, ricorrete a qualche accessorio utile, come ad una comoda mascherina per il sonno. Buonanotte!

Regola numero 2: create un posto ad hoc per il vostro studio. Avere un angolo proprio per le vostre cose è fondamentale per immergersi completamente nello studio, e non avere distrazioni. Ciò non toglie che possiate personalizzarlo per renderlo più confortevole possibile.

La lampada da tavolo con portapenne, per esempio, oltre ad offrirvi la giusta illuminazione, tiene a portata di mano la cancelleria; per gli ostici esercizi di matematica, lasciatevi aiutare dalla calcolatrice multicolor: rotonda e colorata, forse non renderà più simpatica la materia, ma sarà una bella nota di colore sulla vostra scrivania! La vostra testa è affollata ancora dai ricordi vacanzieri? Il quaderno con fantasia viaggi e stickers inclusi sarà il compromesso perfetto per farvi prendere gli appunti, senza rinunciare a sognare un po’ (magari meditando sui viaggi futuri!). 

Regola numero 3: comodità e sicurezza! Ore e ore seduti ricurvi sui libri possono essere toste per la schiena. La vostra postazione deve sì essere colorata e confortevole, ma anche comoda; via libera quindi ad aiuti per la postura, come questo schienale con seduta traspirante, che trasforma in ergonomica la vostra sedia, costituendo un confortevole sostegno per la schiena e un'ottima soluzione per il rilassamento muscolare. Cercate qualcosa di più? Lo schienale massaggiante con infrarossi, grazie alla vibrazione e al calore, aiuta ad alleviare stress, tensioni e rigidità: stare seduti alla scrivania sarà un piacere!

Regola numero 4: preparate pranzo o snack sani, a casa. E' importante infatti che uno studente abbia pasti già pronti, sfiziosi e salutari, quando va a scuola, per evitare di mangiare cibi da bar o dalle macchinette automatiche, con elevate calorie e pochi nutrienti. Ben vengano salutari e golose macedonie, da portare nello zaino nel pratico contenitore a 2 scomparti per macedonia, e freschissime insalate, anche queste inserite nel comodo contenitore per insalata con porta condimento.

Dormire bene, personalizzare e rendere comodo l’angolo studio, mangiare sano: e la montagna di compiti non spaventa più!



Leggi anche...


Image without a name


GIARDINO D'AUTUNNO


Image without a name


BAGNO: QUANTO SPAZIO!


Image without a name


IVO LO CHEF CREATIVO